News

Nel quarto mese dell’anno si contrae il commercio estero nel nostro Paese.

Dalla fine di maggio la Cina ha tagliato 42,4 milioni di tonnellate di capacità produttiva di acciaio e 97 milioni di tonnellate nel carbone.

I centri di servizio piani limitano la flessione nelle vendite del primo quadrimestre 2017 all’1,9%.

I futures cinesi sul tondo per cemento armato hanno registrato ieri un balzo verso l'alto del 14,4%.

Le vendite dei magazzini dal pronto, a giugno, saranno in linea con quelle di maggio.

Cresce più del previsto il PIL italiano.

L’anno appena concluso ha alzato l’asticella dell’export globale di acciaio. Nel 2016, infatti, secondo i dati contenuti nella pubblicazione World Steel in Figures della World Steel Association, si è registrato un nuovo record nel commercio estero mondiale di prodotti siderurgici.

La riforma dell’ETS (Emission Trading Scheme) dell’Ue preoccupa Eurofer. Per questo motivo, l’associazione europea dei produttori siderurgici ha indirizzato una lettera, firmata da 76 CEO di gruppi dell’acciaio continentali, che chiede particolare attenzione per l’industria siderurgica.

La decisione del presidente degli Stati Uniti di dare il via allo Steel Probe sta generando i primi movimenti.

Marzo a due velocità in termini di fatturato e ordinativi dell’industria italiana. Se, infatti, il primo indicatore rispetto al mese precedente registra un +0,5%, il secondo evidenzia una contrazione del 4,2%.

Pagina 1 di 20

icon80x80

 

appstore

googleplay

windows-badge

Calendario News

« Giugno 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    

Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni. Navigando sul nostro sito, accetti che possiamo utilizzare questi tipi di cookies. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo vedi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.