News
Giovedì, 30 Agosto 2018 06:00

Produzione mondiale: a luglio +5,8% - Generale accelerazione dell'output di acciaio secondo la World Steel Association

Il mondo ha prodotto 8,4 milioni di tonnellate di acciaio in più lo scorso luglio rispetto allo stesso mese del 2017. Lo dice il nuovo report della World Steel Association sull’output globale di acciaio, aggiornato al 31 luglio.

 

Nel settimo mese di quest’anno sono stati prodotti 154,57 milioni di tonnellate di acciaio, in aumento del 5,8% tendenziale.
Una crescita simile si registra anche se si guarda al periodo gennaio-luglio 2018: la produzione annuale al 31 luglio ammonta a 1,03 miliardi di tonnellate di acciaio, il 5% in più rispetto al medesimo intervallo del 2017.

 

 

La vetta della classifica

 

Niente di nuovo sotto il sole di luglio. Il gigante d’acciaio resta la Cina: 81,24 i milioni di tonnellate sfornati (+7,2%). Abbondantemente superato anche il traguardo del mezzo miliardo di tonnellate (532,84 tra gennaio e luglio, +6,3% tendenziale).
Seguono l’India con 9 milioni di tonnellate (+8%) e il Giappone con 8,42 milioni (-2%). Pressoché a pari merito con circa 6,2 milioni di tonnellate Corea del Sud (stabile) e Russia (+0,8%).

Delle 9 grandi aree in cui l’associazione mondiale dei produttori siderurgici divide il mondo, solamente “l’altra Europa” ha mostrato un rallentamento a luglio: hanno frenato dello 0,9% le produzioni siderurgiche di Bosnia Erzegovina, Macedonia, Norvegia, Serbia e Turchia (3,56 milioni di tonnellate in tutto).

Il Nord America ha sfornato 10,13 milioni di tonnellate, in aumento del 2,7%. Gli Stati della CSI hanno prodotto un totale di 8,72 milioni di tonnellate (+3,5%).

L’Unione europea ha accelerato rispetto al risultato di giugno. L’Europa dei 28 ha prodotto 14,53 milioni di tonnellate di acciaio, il 3,9% annuale. Tra i grandi produttori, le migliori performance sono quelle della Spagna (+20,1% con 1,2 milioni) e della Germania (+10,9% con 3,9 milioni di tonnellate).

 

 

La produzione nazionale

È positivo anche l’andamento dell’output nazionale. Secondo le stime della World Steel Association a luglio l’Italia ha prodotto 2,21 milioni di tonnellate di acciaio, il 3,3% in più rispetto allo stesso mese del 2017. Dall’inizio dell’anno al 31 luglio scorso sono stati sfornati 15,02 milioni di tonnellate, contro i 14,50 del medesimo periodo dello scorso anno (+3,6%).

 

 

 

Fonte: siderweb.com

 

 

icon80x80

 

appstore

googleplay

windows-badge

Calendario News

« Settembre 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30

Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni. Navigando sul nostro sito, accetti che possiamo utilizzare questi tipi di cookies. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo vedi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.