Archivio News
Lunedì, 23 Novembre 2009 00:00

Focus sulla settimana dal 16/11/09 al 20/11/09

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Produzione mondiale - Dopo mesi di pesanti passivi, ritorna il sereno per la produzione mondiale di acciaio. Secondo i dati del World Steel Association infatti, nel mese di ottobre le acciaierie globali hanno sfornato 112,177 milioni di tonnellate di acciaio, in aumento del 13,1% rispetto al 2008 e in crescita del 3% su settembre. Per ciò che riguarda l’Unione Europea a 27, sui può notare ad ottobre un calo del 12,1%  a 14,126 milioni di tonnellate. In particolare l’Italia frena del 15,8% su anno.

 

Produzione italiana - La produzione di acciaio in Italia mostra una leggera ripresa in ottobre anche se il saldo percentuale annuo segna un -39% (dati Federacciai). Guardando ai primi nove mesi dell’anno, l’Italia ha prodotto 8,233 milioni di tonnellate di prodotti lunghi, il 38,42% in meno di un anno fa e 6,280 milioni di tonnellate di piani, -43,61% su anno.

 

Travi - ArcelorMittal metterà mano ai listini delle travi per l’Europa modificando, a partire dal primo gennaio 2010 e per il primo trimestre, gli extra dimensionali. L’incremento sarà di +30 euro/t per le categorie 0, 1, 2, 3, 4, 5, 6 e 7.

 

Interviste - Le previsioni di mercato per il 2010 restano molto difficili «ma io continuerò ad investire e nel 2010 aumenterò la produzione del siderurgico di Taranto». Lo ha affermato Emilio Riva, presidente dell’omonimo Gruppo siderurgico che controlla l’Ilva di Taranto, a margine della presentazione del rapporto “Ambiente e sicurezza”. Di scenario difficile ha parlato anche Giuseppe Pasini, presidente di Federacciai. «La siderurgia italiana chiude l’anno con il 40% in meno di produzione- ha sottolineato Pasini-. Su 69 mila addetti in Italia, 20 mila sono tra cassa integrazione e contratti di solidarietà. Temo che il prossimo anno molti saranno costretti a chiudere».

 

Investimenti - È stato inaugurato presso lo stabilimento della Duferdofin – Nucor a Giammoro (Pace di Mela, Messina) il nuovo impianto di laminazione per laminati mercantili e tondo per cemento armato. Con questo investimento l’azienda sarà in grado di offrire la gamma completa dei prodotti siderurgici nel settore delle costruzioni (edilizia residenziale, commerciale e industriale) con le più diffuse tecnologie (cemento armato e carpenteria metallica) raggiungendo una capacità produttiva totale pari a 1.200.000 tonnellate annue.

 

Lunghi - Scendono i prezzi dei lunghi in Italia. Nelle rilevazioni della Camera di Commercio di Brescia treccia per precompressi e trefolo per precompressi segnano il ribasso più elevato, compreso tra i 30 e i 40 euro la tonnellata mentre gli altri prodotti fanno registrare passivi compresi tra i 10 ed i 15 euro alla tonnellata.

 

Convegno - Perché utilizzare l’acciaio nelle abitazioni civili? Perché è sicuro, garantisce una maggiore velocità di costruzione, è flessibile e permette di realizzare strutture estremamente snelle ed eleganti. Questi sono i punti chiave dell’incontro “House Steel House”organizzato da Sidernestor srl che si terrà il prossimo 27 novembre alle 9.00 presso il Centro Congressi UmbriaFiere di Bastia Umbra (PG). «L’idea di dare vita a questo evento – ha detto Lorenzo Leonori, responsabile dello sviluppo di Sidernestor – è nata da anni di esperienza nel settore e dalla necessità di sensibilizzare gli addetti ai lavori sulle grandi potenzialità dell’impiego dell’acciaio nelle costruzioni ad uso civile».



*********************************
Rispettando la legge sul diritto d'autore, siamo stati espressamente autorizzati da Siderweb S.p.A. alla pubblicazione di parte dei contenuti del sito www.siderweb.com.
Letto 9314 volte Ultima modifica il Venerdì, 15 Marzo 2013 11:21
ESS

icon80x80

 

appstore

googleplay

windows-badge

Calendario News

« Novembre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      

Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni. Navigando sul nostro sito, accetti che possiamo utilizzare questi tipi di cookies. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo vedi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.