Archivio News
Giovedì, 05 Aprile 2018 06:00

Commercio extra Ue: ISTAT, frena l’export - A febbraio avanzo commerciale in crescita, ma l’energia condiziona gli scambi

I flussi commerciali del comparto energetico a febbraio hanno condizionato negativamente il trend del commercio extra europeo italiano. È quanto emerge dall'ultimo rapporto ISTAT.

 

Rispetto a gennaio 2018, a febbraio le esportazioni verso i Paesi extra Ue sono dimiuite del 2,5%, mentre le importazioni sono cresciute dell'1,1%. In dettaglio, la flessione congiunturale ha coinvolto quasi tutti i raggruppamenti principali di industrie. La più colpita è, però, quella dell'energia: l'export ha frenato del 12,7%, a fronte di una crescita dell’import del 10,8%.

A livello tendenziale, invece, le esportazioni rispetto a febbraio 2017 sono salite dello 0,1%. In rallentamento del 2% le importazioni.

Il surplus commerciale è, infine, salito a 1,986 miliardi di euro. I numeri crescono se si guarda solo all'interscambio di prodotti non energetici: +4.974 milioni, in forte crescita rispetto a febbraio 2017 (+4.487 milioni).

 

 

Fonte: siderweb.com

Ultima modifica il Giovedì, 05 Aprile 2018 06:14

icon80x80

 

appstore

googleplay

windows-badge

Calendario News

« Settembre 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30

Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni. Navigando sul nostro sito, accetti che possiamo utilizzare questi tipi di cookies. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo vedi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.