News

La rivoluzione europea per proteggere l'industria del Vecchio Continente passa per Strasburgo dove è stata approvata la nuova normativa per le misure anti-dumping.

Pubblicato in News 2017

Una nuova indagine antidumping che vede coinvolta l’Italia è stata avviata dal Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti: si intende determinare se i raccordi in acciaio forgiato italiani siano esportati negli USA a prezzi troppo inferiori rispetto a quelli del mercato a stelle e strisce.

Pubblicato in News 2017

Dopo l’annuncio di luglio arriva la proposta ufficiale. Venerdì 11 novembre i ministri del Commercio dell’Unione dovranno votare la proposta di modifica del sistema di difesa commerciale dell’unione. Il testo ed i contenuti della proposta così come quest’estate sono stati presentati in conferenza stampa dal vice presidente della Commissione Ue Jyrki Katainen e dalla commissaria al commercio Cecilia Malmström.

Pubblicato in News 2016

Mentre si scaldano i «botta e risposta» tra commercianti e produttori sulle politiche antidumpig per l’acciaio, l’Ufficio Studi di Siderweb ha raccolto in una tabella riassuntiva tutti i provvedimenti in materia di fair trade varati dall’Ue negli ultimi anni, sia che si tratti di indagini preliminari, che di provvedimenti scaduti.

Pubblicato in News 2016

La DGAD (Directorate General of Anti-Dumping and Allied Duties) indiana ha annunciato di aver dato il via ad un’indagine relativa all’importazione di piani rivestiti, pre – verniciati, acciai piani in rotoli e lamiere provenienti da Cina e Unione Europea. La denuncia è stata presentata da Essar Steel India e da JSW Steel Coated Products Ltd, con la richiesta di sondare la possibilità di imporre dazi antidumping sui tali categorie di acciai piani.

Pubblicato in News 2016

Dopo il varo dei super dazi americani, la Cina potrebbe presentare una denuncia all'Organizzazione Mondiale del Commercio. Lo ha dichiarato un portavoce del Ministero del Commercio cinese in una nota diffusa sul proprio sito web: «Le esportazioni dell’industria siderurgica cinese stanno subendo un grave impatto dai provvedimenti antidumping di molti Stati, ed i produttori di acciaio sono fortemente contrari a questi ultimi.

Pubblicato in News 2016

Non sembrano subire l’effetto dei provvedimenti antidumpig di Usa e Ue le esportazioni cinesi d’acciaio. In accordo con i datti diffusi dal General Administration of Customs (il corrispettivo dell’Istat in Cina ndr.), le spedizioni cinesi di acciaio hanno subito a maggio un rialzo del 3,7% rispetto al mese precedente arrivano a toccare i 9,42 milioni di tonnellate spedite.

Pubblicato in News 2016

Un documento diretto, quello redatto dal presidente di Assofermet Acciai, Tommaso Sandrini, in reazione ai mutamenti del mercato siderurgico europeo, e all’interno del quale viene messa a fuoco la posizione dell’associazione rispetto alle implicazioni che tali evoluzioni generano sui player della distribuzione.

Pubblicato in News 2016

Anche la Cina decide di difendere le proprie produzioni di acciaio. Dopo le dure prese di posizione dei vari paesi a livello mondiale nei confronti dei prodotti siderurgici cinesi, Pechino ha deciso di rispondere, con dei dazi sugli acciai a maggior valore aggiunto che importa. Il provvedimento riguarda in particolare i laminati a grani orientati provenienti da Giappone, Corea del Sud e Paesi dell'Unione Europea, come annunciato dall’agenzia stampa Xinhua.

Pubblicato in News 2016

L’Ue risponde all’acciaio europeo. Il vicepresidente Jyrki Katainen ha presentato oggi il documento da 13 pagine in cui la Commissione Europea affronta i problemi e propone eventuali strategia di soluzione per i nervi scoperti della siderurgia europea.

Pubblicato in News 2016
Pagina 1 di 2

icon80x80

 

appstore

googleplay

windows-badge

Calendario News

« Novembre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      

Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni. Navigando sul nostro sito, accetti che possiamo utilizzare questi tipi di cookies. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo vedi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.