Martedì, 01 Aprile 2008 00:00

Gruppo Riva: Importante investimento a Novi per un nuovo impianto di zincatura

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
Il Gruppo Riva investe e lo fa nella cittadina piemontese di Novi Ligure. Il produttore italiano sborserà infatti più di 100 milioni di euro per la costruzione di un nuovo impianto di zincatura a caldo che dovrebbe iniziare la produzione entro novembre 2009. Si tratta di un sito di elevata potenza e qualità nel suo genere, dotato delle migliori tecnologie presenti attualmente nel mondo. Per alimentare l’impianto con il naturale semiprodotto si è reso necessario un ulteriore investimento sul laminatoio a freddo, in modo che possa produrre 2.350.000 tonnellate annue di laminato crudo con un incremento del 25% rispetto all’attuale produzione.

Da sottolineare inoltre che la nuova linea di zincatura produrrà acciaio per diametri maggiori a 1.600 mm (per il settore automobilistico) e si integrerà alla perfezione con il sito di Cornigliano (Ge), di proprietà del Gruppo Riva, che invece produrrà diametri inferiori a 1.600 mm.

La Storia - É il 1912 quando la società anonima ferriere di Novi Ligure inizia la sua produzione di medi e piccoli profilati. Vent’anni dopo, nel 1931, lo stabilimento di Novi Ligure entra a far parte dell’ILVA Altiforni e Acciaierie d’Italia. L’ILVA di Novi Ligure continua la sua crescita e nel 1962 specializza la sua produzione in laminati sottili in rotoli, ottenuti rilaminando a freddo rotoli a caldo provenienti dall’unità produttiva di Taranto.

Nel 1995 il complesso produttivo di Novi Ligure viene acquisito dal Gruppo RIVA, che realizza così la più importante operazione di privatizzazione nell’ambito della siderurgia. Lo stabilimento  occupa una superficie di un milione di metri quadri con uno sviluppo stradale di 22 km e altrettanti di rete ferroviaria. Con una forza lavoro di 750 addetti, la capacità produttiva attuale è di 1.800.000 mila tonnellate di prodotti finiti, laminati a freddo, zincati ed elettrozincati destinati a molteplici settori d’impiego: dall’industria automobilistica a quella degli elettrodomestici, dell’arredamento metallico, delle apparecchiature igienico-sanitarie, della meccanica varia, dell’edilizia e della carpenteria.

Per le più alte esigenze qualitative e resistenza alla corrosione in tutti i settori di applicazione, l’ILVA di Novi Ligure produce dal 1993 lamiere sottili zincate, mediante un impianto di zincatura a caldo, con una capacità produttiva di 400.000 tonnellate l’anno.


Una vista dall'alto dello stabilimento

ilva_novi_ligure_480

*********************************
Rispettando la legge sul diritto d'autore, siamo stati espressamente autorizzati da Siderweb S.p.A. alla pubblicazione di parte dei contenuti del sito www.siderweb.com.
Letto 9053 volte Ultima modifica il Venerdì, 15 Marzo 2013 11:21
ESS

icon80x80

 

appstore

googleplay

windows-badge

Calendario News

« Dicembre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni. Navigando sul nostro sito, accetti che possiamo utilizzare questi tipi di cookies. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo vedi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.