Venerdì, 29 Agosto 2008 00:00

Alitalia: Anche i big dell

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
C’è un contributo d’acciaio nel piano di salvataggio di Alitalia. Nella newco Compagnia Aerea Italiana, che avrà il difficile compito di risanare il vettore aereo, infatti, c’è la presenza di due dei principali gruppi siderurgici tricolori: Riva e Marcegaglia. Le due aziende, con Roberto Colaninno (tramite Immsi), il gruppo Benetton, il gruppo Aponte, il gruppo Fratini, il gruppo Ligresti, Equinox, Clessidra, il gruppo Toto, il gruppo Fossati, Caltagirone Bellavista, il gruppo Gavio, Davide Maccagnini (attraverso Macca), Tronchetti Provera e Intesa Sanpaolo hanno sottoscritto quote paritetiche simboliche nella nuova società che si appresta, con AirOne, a rilevare gli asset operativi di Alitalia e AirOne, per complessivi 150 aeromobili. Il presidente del consiglio di amministrazione di Compagnia Aerea Italiana sarà Matteo Colaninno, mentre l’a.d. sarà Rocco Sabelli.

I primi punti del programma della newco saranno la realizzazione di un’alleanza strategica internazionale (con Air France-KLM o con Lufthansa) e il confronto con i sindacati per la gestione degli esuberi e degli aspetti contrattuali dell’accordo.



*********************************
Rispettando la legge sul diritto d'autore, siamo stati espressamente autorizzati da Siderweb S.p.A. alla pubblicazione di parte dei contenuti del sito www.siderweb.com.
Letto 5792 volte Ultima modifica il Venerdì, 15 Marzo 2013 11:21
ESS

icon80x80

 

appstore

googleplay

windows-badge

Calendario News

« Dicembre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni. Navigando sul nostro sito, accetti che possiamo utilizzare questi tipi di cookies. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo vedi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.