Domenica, 29 Maggio 2016 00:00

Rottame: forti aumenti in Germania - A maggio il prezzo sale di 50 euro la tonnellata

Terzo aumento consecutivo dei prezzi del rottame in Germania. Secondo le rilevazioni della BDSV (l’associazione dei commercianti di rottame tedeschi), infatti, le quotazioni delle materie prime delle cinque categorie rilevate sono salite da un minimo di 47,3 euro la tonnellata per le demolizioni industriali ad un massimo di 52,6 euro la tonnellata per il lamierino, con un incremento percentuale del 26,2%-38,6% mensile.

A seguito di questi aumenti, i prezzi sono tornati ad un livello leggermente superiore a quello di maggio 2015.
A livello regionale, se si prendono in considerazione le tre macroregioni in cui BDSV divide la Germania, si nota che nella regione occidentale (Nord Reno-Vestfalia, Assia, Renania-Palatinato) le quotazioni rimangono di circa una decina di euro la tonnellata superiori a quelle delle rimanenti due regioni, il sud (Baden-Württemberg, Baviera, Saarland) ed il nordest (Schleswig-Holstein, Macleburgo-Pomerania Anteriore, Amburgo, Brema, Bassa Sassonia, Berlino, Brandeburgo, Sassonia, Sassonia-Anhalt, Turingia).


 

 

Fonte: siderweb.com

icon80x80

 

appstore

googleplay

windows-badge

Calendario News

« Dicembre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni. Navigando sul nostro sito, accetti che possiamo utilizzare questi tipi di cookies. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo vedi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.