Meglio di gennaio ma ancora con segno negativo. La produzione italiana di acciaio resta nuovamente ancorata al segno meno nel secondo mese del 2016, anche se la variazione percentuale rispetto al 2015 si ferma ad un -2,1%. Le acciaierie tricolori, in accordo con i dati diffusi da Federacciai, hanno sfornato a febbraio quasi 1,93 milioni di tonnellate d’acciaio, contro gli 1,97 dell’anno precedente. Un segnale di leggero miglioramento quindi rispetto al -5,3% visto a gennaio, ma che raccoglie un mercato ancora alla ricerca di una sua identità.

Pubblicato in News 2016

«È un lavoro che ci vedrà impegnati come struttura nei prossimi mesi». Il presidente di Federacciai Antonio Gozzi, conferma di essere al lavoro sulla revisione di alcune attività dell’associazione di categoria per armonizzarle con le normative vigenti in materia di antitrust. Un tema sollevato dagli stessi lettori dopo la pubblicazione dell’ultimo articolo di Siderweb relativo a Nuovo Campsider.

Pubblicato in News 2016

Vede il bicchiere mezzo pieno il presidente di Federacciai Antonio Gozzi, commentando alcuni elementi emersi al termine del Consiglio Competitività dell’Ue tenutosi la scorsa settimana. Commenta in maniera positiva, in particolare, la riduzione di un paio di mesi per le tempistiche necessarie allo svolgimento delle indagini antidumping.

Pubblicato in News 2016

Chi sperava in un 2016 più vitale sul fronte della produzione d’acciaio resterà deluso. L’output nazionale di acciaio, come mostrato dai dati aggiornati da Federacciai, inizia il nuovo anno con un -5,3% rispetto a gennaio 2015. Le acciaierie tricolori, infatti, hanno sfornato nel primo mese «solo» 1,8 milioni di tonnellate contro gli 1,9 milioni dell’anno precedente. Un dato negativo che conferma quello che Siderweb aveva già raccolto nelle analisi di mercato riferite allo scorso mese.

Pubblicato in News 2016

Il dato complessivo relativo all’output di acciaio grezzo delle acciaierie nazionali evidenza una quota di 22,022 milioni di tonnellate, equivalenti ad un -7,1% rispetto al 2014. Una contrazione complessiva alla quale risponde, però, un aumento nel confronto tra la produzione del mese di dicembre rispetto allo medesimo mese del 2014.

Pubblicato in News 2016

Tre segni positivi e un «-». Il report diffuso quest’oggi da Federacciai relativo al commercio estero di acciaio evidenzia incrementi (corposi) dell’import tanto europeo che Extra Ue, un lieve aumento dell’export verso i paesi esterni al Vecchio Continente e un calo delle vendite nei 28 dell’Ue. Concentrando l’analisi sugli scambi intracomunitari del periodo gennaio – agosto, l’import ha evidenziato un incremento complessivo del 20,7%, per un totale di 13,366 milioni di tonnellate, a fronte degli 11,078 milioni dei primi otto mesi del 2014.

Pubblicato in News 2015

Altri 2,3 punti percentuali recuperati dal commercio estero di acciaio a luglio. La variazione delle spedizioni intracomunitarie di acciaio, in accordo con i dati diffusi da Federacciai, mostra un ulteriore segnale di miglioramento nel periodo gennaio-luglio con un -6% rispetto al -14,8% del periodo gennaio-aprile.

Pubblicato in News 2015

Dopo il segno positivo di agosto, torna il «meno» nella produzione italiana di acciaio a settembre. I dati di Federacciai, infatti, mostrano per il nono mese dell’anno un output di 2,083 milioni di tonnellate, con un decremento del 3,9% rispetto allo stesso periodo del 2014.

Pubblicato in News 2015

Che si sia raggiunto il punto di rimbalzo? O che sia l’effetto del ritorno in produzione dell’Afo 1 di Ilva? Fatto sta che nell’ottavo mese dell’anno la produzione italiana di acciaio è tornata a vedere il segno positivo, almeno a livello mensile, con quasi un milione di tonnellate il rialzo è stato dell’1,3%.

Pubblicato in News 2015

Mentre si resta in attesa di conoscere l’output complessivo del settimo mese dell’anno, Federacciai aggiorna il proprio report mensile sulla produzione di acciaio in Italia, con i dati parziali a giugno relativi alla distinzione tra lunghi e piani.

Pubblicato in News 2015

Euro Sider Scalo S.p.A.
Via degli Emigranti, 9
25040 Cividate Camuno (Bs) Italia
Tel +39 0364 340206 - Fax +39 0364 340209

Sede legale e amministrativa Via degli Emigranti, n° 9 25040 Cividate Camuno, BRESCIA Cap. Soc. € 2.000.000 i.v. Reg. Imprese Brescia n. 35883 R.E.A di Brescia n.302331 C.F.02887820179 - P.IVA 00701510984

© 2017 Euro Sider Scalo. All Rights Reserved. Designed By Digima