L’aggiornamento per il mese di aprile dell’indagine su fatturato e ordinativi dell'industria dell’Istat rimarca una volta di più la difficoltà della congiuntura. Le stime diffuse oggi dall’Istituto nazionale di statistica indicano un calo congiunturale del fatturato pari l’1%, che limita i danni a livello tendenziale ad un -0,7%. Male anche gli ordinativi, in calo del 2,4% rispetto a marzo 2019 e dello 0,2% nel confronto con aprile 2018.

Pubblicato in News 2019

Dopo la netta flessione vista nel primo mese del 2019, recupera a febbraio la produzione industriale italiana stando all’Istat.

Pubblicato in News 2019

Prosegue a marzo il deterioramento del clima di fiducia delle imprese manifatturiere. I dati Istat hanno infatti certificato il quarto calo consecutivo dell’indice, sceso dai 104 punti di novembre agli attuali 100,8.

Pubblicato in News 2019

Più import e più export. Il 2018 si chiude con un incremento sia delle importazioni sia delle esportazioni italiane di materie prime siderurgiche, semilavorati e prodotti finiti in acciaio.

Pubblicato in News 2019


È di difficile lettura la partenza nel 2019 della produzione italiana di acciaio. 

I dati pubblicati da Federacciai dicono di un gennaio che si è chiuso in rallentamento del 3,6% rispetto allo stesso mese del 2018, con un output di 1,959 milioni di tonnellate. Basta un rapido approfondimento, però, per dare un'interpretazione meno negativa rispetto al numero puro: va tenuto conto del fatto che l’industria italiana ha avuto un sensibile rallentamento nell’ultima parte dell’anno e che a gennaio 2018 la fase espansiva dell’economia era in pieno vigore.

Pubblicato in News 2019

Un calo di fatturato del 6,7%. È quello che a dicembre ha fatto registrare il comparto della metallurgia e della fabbricazione di prodotti in metallo (esclusi macchine e impianti) secondo l’ultimo report dell’Istat. Più contenuta la contrazione, sempre in termini tendenziali, degli ordinativi (-1%).

Pubblicato in News 2019

L'Italia è tecnicamente in recessione. I dati preliminari diffusi oggi dall'Istat hanno confermato le attese di rallentamento che hanno animato i giorni scorsi. Un calo che lo stesso premier Giuseppe Conte aveva anticipato ieri a Milano. L'Ufficio Studi di siderweb ha analizzato le motivazioni alla base di questa frenata e l'impatto sulla finanza pubblica italiana.

Pubblicato in News 2019

Alla fine la produzione di acciaio ha chiuso anche il 2018 in decisa risalita. I dati aggiornati al 31 dicembre di World Steel Association (WSA) hanno certificato una crescita del 4,6%, con la bilancia mondiale che si è fermata a 1,808 miliardi di tonnellate.

Pubblicato in News 2019

Resta in un’area buia il comparto delle costruzioni in Italia. A novembre, secondo l’ultima rilevazione dell’Istat, si stima un aumento congiunturale contenuto dell’indice di produzione destagionalizzato (+0,2%). Il dato di novembre si fa però negativo su base annua (-0,1%). Si era chiuso con il segno meno anche ottobre, quando secondo l’Istat si è registrata una contrazione dell’1,6% rispetto al mese precedente.

Pubblicato in News 2019

Direzioni diverse per i prezzi del rottame a livello internazionale e italiano: la nota mensile sul mercato delle materie prime siderurgiche pubblicata da Assofermet evidenza alcune discrepanze delle quotazioni in finale di 2018 nei principali mercati di destinazione.

Pubblicato in News 2019
Pagina 1 di 3

Euro Sider Scalo S.p.A.
Via degli Emigranti, 9
25040 Cividate Camuno (Bs) Italia
Tel +39 0364 340206 - Fax +39 0364 340209

Sede legale e amministrativa Via degli Emigranti, n° 9 25040 Cividate Camuno, BRESCIA Cap. Soc. € 2.000.000 i.v. Reg. Imprese Brescia n. 35883 R.E.A di Brescia n.302331 C.F.02887820179 - P.IVA 00701510984

© 2017 Euro Sider Scalo. All Rights Reserved. Designed By Digima