Pubblicati gli Extra di lega di Acciaierie Bertoli Safau per il mese di Aprile 2019

Pubblicati gli Extra di lega di Cogne Acciai Speciali per il mese di Aprile 2019

Prosegue a marzo il deterioramento del clima di fiducia delle imprese manifatturiere. I dati Istat hanno infatti certificato il quarto calo consecutivo dell’indice, sceso dai 104 punti di novembre agli attuali 100,8.

 

Né ottimisti, né pessimisti. Gli analisti della Cisa, la China Iron and Steel Association, prevedono per il 2019 un consumo di acciaio di 850-900 milioni di tonnellate, del tutto in linea con i numeri dello scorso anno (870 milioni di tonnellate). Lo ha spiegato oggi il vicepresidente dell’associazione, Chi Jingdong, durante la diciassettesima International Steel Market and Trade Conference che si è tenuta a Nanchino, riporta Mysteel Global.

Secondo mese consecutivo di crescita per il rottame tedesco. Dopo l’aumento di febbraio, quando le quotazioni della materia prima erano salite da un minimo di 6 euro la tonnellata ad un massimo di 15 euro la tonnellata, a marzo prosegue il rincaro, ma in misura più contenuta. Questo è ciò che emerge dalla rilevazione mensile dall’associazione dei commercianti tedeschi BDSV, che mostra un incremento rispetto a febbraio compreso tra i 4 euro la tonnellata (per le demolizioni industriali) ed i 6,4 euro la tonnellata (per il proler).

Il leggero rifiato visto nella settimana chiusasi il 16 marzo non pregiudica lo stato di forma della produzione siderurgica americana.

Più import e più export. Il 2018 si chiude con un incremento sia delle importazioni sia delle esportazioni italiane di materie prime siderurgiche, semilavorati e prodotti finiti in acciaio.

Le richieste di informazione arrivate sono già molte. E ora è arrivato il momento che molti operatori della filiera siderurgica globale stavano aspettando per organizzare al meglio la propria agenda dei prossimi mesi: è aperta la biglietteria online di Made in Steel.

Federmeccanica, lo scorso giovedì 28 febbraio, ha presentato a Roma il documento con le 10 priorità di intervento per il futuro Parlamento europeo, identificate dai datori di lavoro e dai lavoratori dell'industria meccanica, dalle filiere dell'acciaio e dalle industrie dell'ICT.

Se si guarda il bicchiere mezzo pieno per quanto riguarda la produzione industriale italiana, si può notare come a livello congiunturale i dati Istat evidenzino un miglioramento dell’1,7% rispetto a dicembre. Se invece si punta l’obiettivo sulla variazione tendenziale, la variazione dell'indice si fa negativa per lo 0,8%. Anche nella media del trimestre novembre-gennaio, il livello destagionalizzato della produzione diminuisce dell’1,8% rispetto ai tre mesi precedenti.

Euro Sider Scalo S.p.A.
Via degli Emigranti, 9
25040 Cividate Camuno (Bs) Italia
Tel +39 0364 340206 - Fax +39 0364 340209

Sede legale e amministrativa Via degli Emigranti, n° 9 25040 Cividate Camuno, BRESCIA Cap. Soc. € 2.000.000 i.v. Reg. Imprese Brescia n. 35883 R.E.A di Brescia n.302331 C.F.02887820179 - P.IVA 00701510984

© 2017 Euro Sider Scalo. All Rights Reserved. Designed By Digima